venerdì 11 aprile 2014

Poesia quando la casa è chiusa



Ho incontrato una bambina a Portobello
aveva in tasca il colore del Mare del Nord
e mi ha detto: "Sono andata a casa della Poesia ma la porta era chiusa".

Poi abbiamo parlato fingendo di bere uno due tre tè
in piedi, ritte, come due guardie alla Bellezza,
abbiamo detto il vento, abbiamo detto i muri e le gemme colorate
abbiamo detto i gatti di Edimburgo che sono re e regine differenti da tutti gli altri.


Qui oggi governa la contentezza, e non c'è niente da fare.


***
9 aprile 2014 - Ho scritto questa poesia in dono al Cesto dei Tesori, la trovate qui accompagnata dalle belle foto di Cristina Cicognini e introdotta dalla formidabile Benedetta Vassallo (grazie ad entrambe per avermi nuovamente accolta!). 


Nessun commento:

Posta un commento