domenica 13 maggio 2012

GIORNO 4 NEL NIDO




Ninna nanna, ninna oh,
questo pianto a chi lo dò?

Se lo dò alla fontana,
se lo tiene una settimana.
Se lo dò al cielo nero,
se lo tiene un anno intero.
Se lo dò al girasole
me lo beve in un sorsone.
Ninna nanna, ninna oh,
questo pianto a chi lo dò?
Ninna nanna, ninna oh,
questo pianto lo terrò.



Così le ho promesso e la burrasca stava imbambolata a guardarmi, non era quasi più lei. Allora ho aperto il barattolo, sistemato ben sicuro a terra al centro della stanza.
"Ciao" le ho detto e con la punta dell'indice l'ho toccata, come per un piccolo tuffo. Era ancora tiepida di tristezza, la mia e del mio segreto, ho immerso un braccio e poi l'altro finché non ero tutta lì, dentro di lei.
Mi sono abbracciata le ginocchia e ho aspettato di toccare il fondo del barattolo.  

Nessun commento:

Posta un commento